Chatta con noi X
SCRIVI
GIAPPONE - TERRA D’ARTE

Partenze giornaliere dal 04/04/2019 al 30/04/2020



DESCRIZIONE

12 giorni / 11 notti

in collaborazione con Ente Nazionale del Turismo Giapponese. 

Il paese del Sol Levante attrae esperti e appassionati d’arte da tutto il mondo. Questo itinerario in libertà è studiato per chi desidera vedere i luoghi più vivaci dove musei e installazioni contemporanee trovano spazio assieme alle esposizioni più tradizionali. Non solo Tokyo e Kyoto quindi, ma anche Okayama, Takamatsu, Osaka e Hakone. Se vorrai navigare verso l’isola d’arte di Naoshima, potrai scoprire i suoi numerosi musei e progetti culturali che hanno coinvolto archistar come Tadao Ando e artisti del calibro di Yayoi Kusama. Ma l’arte in Giappone è anche estetica della natura. Le visite museali si alternano a scenari naturali, graziosi parchi e lussureggianti giardini che trasmettono pace e tranquillità.

TAPPE PRINCIPALI

  • TOKYO
  • OKAYAMA
  • TAKAMATSU
  • OSAKA
  • KYOTO
  • HAKONE

su richiesta

dai principali aeroporti

1° GIORNO: TOKYO

All’arrivo in aeroporto, dopo il controllo passaporti ed il ritiro dei bagagli, trasferimento a Tokyo. Assistente in lingua italiana a disposizione dall’aeroporto fino in hotel per convalidare il Japan Rail Pass, per informazioni e check-in una volta arrivati in hotel. Supporto telefonico per tutta la durata del soggiorno.

2° GIORNO: TOKYO

Intera giornata dedicata alla visita di Tokyo. Visita al santuario shintoista Meiji Jingu e del caratteristico quartiere di Asakusa dove sorge il tempio Senso-ji del VII° secolo, il più antico della città, ed il lungo viale Nakamise-dori con i suoi tradizionali negozi. Passeggiata nel quartiere di Harajuku e visita al Tokyo Metropolitan Government Building, il maestoso edificio progettato da Kenzo Tange, dalla cui terrazza all’ altezza di 202 metri si gode di una magnifica panoramica della mega città.

3° GIORNO: TOKYO

Intera giornata di visita guidata in lingua italiana alla scoperta di Nikko, immersa in un magnifico scenario naturale e dichiarata Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Visita al santuario Toshogu (XVII° secolo), mausoleo del grande Shogun Tokugawa Ieyasu, al santuario Futarasan dedicato alle tre montagne sacre di Nikko e alla cascata di Kegon, una delle cascate più conosciute in Giappone.

4° GIORNO: TOKYO / OKAYAMA

Intera giornata senza assistenza. Partenza per Okayama utilizzando il Japan Rail Pass (Shinagawa - Okayama con lo SHINKANSEN 3 ore e mezzo circa). Arrivo e trasferimento in hotel in autonomia. Si consiglia la visita della città e del suo Parco, il Korakuen, annoverato tra i tre giardini più belli del Giappone. Potreste visitare il Museo d’Arte Hayashibara, che ospita una bella collezione di calligrafie e cimeli del clan Ikeda, esposta in un edificio dal raffinato design a pochi passi dall’imponente Castello di Okayama. Pernottamento.


NOTA: Il bagaglio verrà trasportato separatamente da Tokyo a Takamatsu a mezzo corriere. Si ricorda di preparare un bagaglio a mano per due notti ad Okayama.

5° GIORNO: OKAYAMA

Intera giornata senza assistenza. Si può utilizzare il Japan Rail Pass per visitare diverse località:


- l’antica cittadina mercantile di Kurashiki (Okayama – Kurashiki con treno espresso 15 minuti) con i suoi pittoreschi magazzini e canali e il Museo Ohara, uno dei primi musei d’arte occidentale del Paese;


- la cittadina portuale di Onomichi (Okayama – Shin-Onomichi con treno SHINKANSEN 45 minuti) per i più sportivi, con la sua camminata dei 25 templi con vista sul Mare Interno;


- la più classica visita di Hiroshima e Miyajima in giornata (Okayama – Hiroshima con treno SHINKANSEN 40 minuti) con il Santuario di Itsukushima, il Museo del Memoriale della Pace e la Cupola della Bomba Atomica.


In alternativa, Intera giornata di visita guidata in lingua inglese a Naoshima. E’ un tour alla scoperta dell’isola d’arte di Naoshima con i mezzi pubblici e il traghetto (Porto di Uno – Naoshima circa 20 minuti). Visita al Benesse House Museum, un paradiso per gli amanti dell'arte contemporanea, al Chichu Art Museum progettato dall’archistar Tadao Ando e per finire visita all’Art House Project, una serie di edifici abbandonati riconvertiti in luoghi d’incontro e installazioni di arte contemporanea.

6° GIORNO: OKAYAMA / TAKAMATSU

Partenza per Takamatsu utilizzando il Japan Rail Pass. Il gioiello della città è il Giardino Ritsurin, uno dei più belli del Giappone. Nel giardino, che suggeriamo di visitare, ci sono diverse case da tè, dove si può assaggiare sia del matcha che un dolcetto giapponese tradizionale.

7° GIORNO: TAKAMATSU / OSAKA

Partenza da Takamatsu per Osaka utilizzando il Japan Rail Pass (Takamatsu - Okayama treno espresso 45 minuti, Okayama - Shin Osaka il treno veloce SHINKANSEN 50 minuti). Ad Osaka suggeriamo di visitare l’Umeda Sky Building, famoso per il suo giardino galleggiante (punto panoramico), il Mint Museum (Museo della Zecca) dedicato al design delle monete giapponesi e il piccolo ma pittoresco Kamigata Ukiyoe Museum, dove sono raccolte diverse stampe del periodo Edo e Meiji. Infine si consiglia di fare una passeggiata a Dotonbori, il quartiere pieno di locali e negozi dalle vivaci insegne al neon.


NOTA: Il bagaglio verrà trasportato separatamente da Takamtsu a Kyoto a mezzo corriere. Si ricorda di preparare un bagaglio a mano per una notte ad Osaka.

8° GIORNO: OSAKA / KYOTO

Trasferimento da Osaka a Kyoto in treno locale utilizzando il Japan Rail Pass (30 minuti circa). Arrivo a Kyoto (camere normalmente disponibili dalle ore 14:00). Prima di arrivare a Kyoto si può fare una sosta a Nara e visitare il parco con i suoi daini in semi-libertà, il grande santuario Kasuga (shintoista) circondato da circa 10.000 lanterne tradizionali ed il tempio Todai-ji con la sua imponente statua di Buddha.

9° GIORNO: KYOTO

Intera giornata dedicata alla visita di Kyoto. Visita al tempio Kiyomizu-dera, fondato nel 798 (gli edifici attuali sono ricostruzioni del 1633), e dintorni (Ninen-zaka e Sannen-zaka), al Ryoan-ji, con il suo giardino “zen” composto da pietra e sabbia, e al meraviglioso Kinkaku-ji (il padiglione d’oro), e al Sanjusangen-do, un edificio che custodisce 1.001 statue lignee di kannon. Si ricorda che il tempio Kiyomizu-dera potrebbe essere parzialmente coperto per restauro in corso.

10° GIORNO: KYOTO / HAKONE

Partenza per Odawara via Nagoya con il treno veloce SHINKANSEN sempre con il Japan Rail Pass. Ad Odawara cambio treno in direzione Hakone utilizzando l’Hakone Free Pass (Treno “Hakone Tozan” fino a Hakone-Yumoto 15 minuti circa) con cui è possibile utilizzare gratuitamente diversi mezzi pubblici e avere molti ingressi scontati. Per gli amanti dell’arte suggeriamo la visita del Open-Air Museum, con le sue sculture disposte nella natura e l’Okada Museum, che custodisce opere tradizionali di rara bellezza.


NOTA: Il bagaglio verrà trasportato separatamente da Kyoto a Tokyo a mezzo corriere. Si ricorda di preparare un bagaglio a mano per una notte in ryokan ad Hakone.

11° GIORNO: HAKONE / TOKYO

Colazione in stile giapponese in ryokan. Prima di partire per Tokyo, si consiglia di utilizzare il Free Pass anche questo giorno per la salita sulla funivia del monte Komagatake o la mini crociera sul lago Ashi, da cui si può vedere (se il tempo è favorevole) un bel panorama del monte Fuji, la montagna sacra alta 3.776 m, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e simbolo del Giappone.

12° GIORNO: TOKYO

Le camere sono disponibili fino alle ore 11:00. Assistente in lingua italiana a disposizione dall’hotel fino in aeroporto per eventuali necessità. Trasferimento hotel-aeroporto di Narita / Haneda. Rientro in Italia.

Da non perdere

SFUMATURE INTENSE - Africa e Medio Oriente

guarda LE PROPOSTE >

SCOPERTE INASPETTATE - Nord America e Messico

guarda LE PROPOSTE >

ARMONIE INSOLITE - Asia e Oceania

guarda LE PROPOSTE >

GOCCE D'OCEANO - Mari e Oceani

guarda LE PROPOSTE >